Loading...
en

User blogs

Mikamatto

Al momento Pholios è una piattaforma per pochissimi: nonostante sia gratuito, in italiano, specialistico e discretamente avanzato, la gente continua a combattere quotidianamente sui social con la censura del capezzolo, e rimpiangere vecchi siti come Modelshoot come se l'alternativa non ci fosse.


Quello che forse non è stato capito è che si può benissimo avere un portfolio su Pholios e continuare a fare tutto su Facebook e Instagram: un portfolio su Pholios potrebbe essere il vostro biglietto da visita sui social, e al tempo stesso una base fissa per tutte le volte in cui la censura del capezzolo vi fa perdere le foto, i contatti o magari anche il vostro account.


Immagino che la gente non trovi Pholios interessante prima di tutto perché non c'è nessuno; tuttavia, finché si resta in questa ottica ci saranno sempre siti che hanno più pubblico e sui quali sia più conveniente stare: Facebook per primo.


In un certo senso quindi voglio considerare Pholios come una piattaforma per professionisti: tutti possono farsi la propria pagina su Facebook e/o spargere le proprie immagini su Instagram. Diversamente, mantenere un Portfolio ordinato, con tanto di referenze e crediti da altri professionisti è un'altra cosa: si tratta di uno strumento per lavorare, non per ricevere like.


Avere referenze positive e collaborazioni certificate da mostrare è già di per se una garanzia di professionalità; chiaro che questo non sarà possibile finché non ci sarà una presenza sufficiente sulla piattaforma, ma sta a tutti voi motivare altre persone a unirsi, e non solo a me che mi sono principalmente occupato di sviluppare la piattaforma.


Lo scorso anno ho provato a chiedere aiuto ad alcune modelle "influencer", dietro compenso, ma nessuna di loro si è veramente interessata a contribuire una volta riscossa la somma pattuita. A quel punto ho decisamente perso l'entusiasmo e ho lasciato il sito da parte per quasi un anno. Tuttavia, riaprendolo oggi mi sembra sia davvero un peccato che un progetto del genere non venga utilizzato. E' il momento di cambiare.


COME CAMBIA TUTTO

Mi sono quindi messo a ripensarne l'approccio da zero: voglio che Pholios sia un progetto comunitario, gratuito per tutti, dove la partecipazione di ciascuno deve essere premiata e in un certo modo retribuita.

L'idea originaria di una membership per usufruire di funzioni avanzate è definitivamente cestinata: il sito è gratuito, e non ha finalità di profitto, punto.


Anziché pagare per poter utilizzare il sito, sarà Pholios a ripagare il vostro contributo e la vostra partecipazione: caricare immagini, votare e commentare immagini di altri, lasciare referenze, accreditare altri utenti nelle proprie immagini, creare casting, fare iscrivere altri utenti, pubblicare blog e contenuti, e così via: tutto questo è un valore per la piattaforma, e pertanto chi la arricchisce sarà premiato.

Tale premio è in 'crediti', assegnati automaticamente per varie azioni, che saranno poi utilizzabili in altro modo ancora un po' astratto (fare altre azioni, ottenere visibilità, altro) e per il quale sarei interessato a discutere. Francamente al momento mi interessa solo ricompensare.


E' stato anche messo a punto un sistema di share: ci sono 1000 quote di partecipazione (fisse e non mutabili), e ho deciso di donarne una parte agli utenti che saranno veramente meritevoli: chi ne riceverà possiederà a tutti gli effetti una parte di Pholios, ufficialmente. Proprio come un azionista del progetto.

Tale riconoscimento è a livello morale prima di tutto, ma anche effettivo: ogni millesimo di partecipazione è irrevocabile, trasferibile (rivendibile) e conferisce a chiunque lo possieda un valore che potrebbe aumentare nel tempo qualora la popolarità di Pholios aumentasse.

Si tratta in altre parole di un altro forte incentivo a coinvolgere la comunità, a cui ho intenzione di donare letteralmente parte del progetto, che non deve essere cosa solo mia.


FINANZIAMENTO

Tutte queste cose (crediti e share) si possono anche comprare: in questo modo spero di riuscire a raccogliere un po' di fondi per poter finanziare Pholios e continuarne lo sviluppo, che al momento è fermo a causa della scarsa partecipazione.

Chi acquista crediti o share anziché guadagnarseli con le proprie azioni è quindi altrettanto meritevole, in quanto finanzia direttamente il progetto con una iniezione di fondi.

Ad ogni modo, anziché porre l'attenzione sul fatto che queste cose si possono normalmente comprare, vorrei enfatizzare l'opposto: e cioè che su Pholios questi riconoscimenti si possono guadagnare in modo completamente gratuito con la propria presenza e partecipazione, che vuole essere il valore fondante di questo progetto e che lo differenzia radicalmente dalle piattaforme commerciali che comunque chiedono soldi e penalizzano chi non paga.


PROMOZIONE INIZIALE

Un sistema dove i crediti si guadagnano solamente non può economicamente reggere, per una questione di inflazione: per forza dovranno esserci alcune modalità per le quali i crediti possono anche essere spesi: sto pensando ad autopromozione, Casting ed Eventi, mentre tutto il resto rimarrà una fonte di ricompensa nelle giuste proporzioni.

Tuttavia, adesso è il momento di coinvolgere e ricompensare: anche Casting ed Eventi al momento sono una fonte di ricompensa.

In sostanza: il grosso dei vantaggi lo avrà chi arriva prima e chi crede in questo progetto dall'inizio.


PER FINIRE

Mi auguro che in questa ottica il sito risulterà più gradevole, e che verrà recepito dalla comunità in modo più attivo e stimolante. Resto aperto a qualunque consiglio, per continuare a cambiare.

Il progetto è qui, gratuito e disponibile: davvero, sta a voi renderlo una realtà oppure lasciarlo passare.

Tag Search